Progetti

 

  •  PO FESR 2007-2013. Asse VI. Linea di Intervento 6.2 – Azione 6.2.1 – Det. N. 469 del 20 luglio 2009 – Bando per il finanziamento di “Iniziative per le infrastrutture di supporto degli insediamenti produttivi”.
  • procedere alla completa locazione dei 14 capannoni modulari, nel P.I.P. del Comune di Taranto lungo la strada per Martina Franca ad  altrettante P.M.I. con conseguente ricaduta occupazionale di circa 165 unità lavorative;.
  • progettare e realizzare opere infrastrutturali  quali : la Strada di collegamento tra la S.S. Appia, la stazione Bellavista e la S.S. Jonica; le opere di  urbanizzazione primaria ( acqua, fogna, illuminazione, strade , marciapiedi etc) al servizio dell’ampliamento della zona industriale lungo la S.S.106, che può consentire l’insediamento di circa 31 P.M.I. attraverso la realizzazione di lotti industriali accorpabili, di superficie variabile tra i 2.000 mq. e 4.800 mq., che portata a regime potrebbe comportare l’insediamento di circa 310 unità lavorative;
  • procedere alla riqualificazione, mediante concessione onerosa, delle aree retrostanti il molo polisettoriale  per l’insediamento di servizi (stazione carburanti , officina, uffici, negozi, motel, aree a parcheggio controllato per TIR, Camions etc.) ;
  • procedere alla riqualificazione, mediante concessione onerosa, delle aree di proprietà del Consorzio poste in adiacenza al nuovo ingresso al porto (varco nord) e del tratto di superstrada, recentemente trasferita dal Consorzio all’ANAS, proprio per favorire l’apertura del nuovo ingresso al porto;
  • progettare e realizzare le opere di completamento idrico fognante e di illuminazione a servizio delle P.M.I ubicate nell’agglomerato ASI  esteso lungo la ex S 106;
  • riqualificazione delle aree di proprietà del Consorzio ASI  poste in adiacenza del nuovo ingresso al porto ( varco nord) e del tratto di superstrada, recentemente trasferita dal Consorzio all’ANAS, proprio per favorire l’apertura del nuovo ingresso al porto.
  • ampliare la funzionalità della condotta idrica a servizio delle P.M.I. , del molo polisettoriale e dell’intero porto industriale e mercantile;
  • Progettazione delle colline ambientali per la mitigazione dell’inquinamento da polveri ILVA.
  • Convenzione con  ENI per il collegamento ferroviari tra la Stazione Bellavista e lo stabilimento di Taranto